S. DIONIGI

Dionisio, papa, santo, di patria ignota, (22 luglio 259 - 26 dicembre 268), fu inumato nella Cripta dei Papi; la sua epigrafe non stata ancora ritrovata. Nel 1267 i resti scambiati per quelli di S. Dionigi di Parigi furono posti all'altare dei Ss. Paolo e Nicola della chiesa di S. Sebastiano. Clemente VIII, secondo una lapide del 1596, avrebbe ritrovato le sue spoglie a S. Silvestro in Capite, riponendole sotto l'altare maggiore con quelle dei pontefici Silvestro e Stefano. La lapide ricorda la meticolosa ricognizione, effettuata sotto l'altare della confessione, in cui vennero ritrovate moltissime reliquie in una cassa in terracotta ed altre, protette da due tavole di marmo, sotto di essa.

    

TORNA